Accetta Gaetano allenatore (Città di Milazzo)La lunga pausa natalizia, abbinata alla partita casalinga non disputata per impraticabilità del campo, ha corroborato il Città di Milazzo, che si aggiudica la quarta vittoria consecutiva sul campo dell’ostico Sinagra interrompendone la serie positiva di sette risultati utili consecutivi. Sagace la tattica, che ha consentito ai rossoblù di dominare nella prima parte della gara per arroccarsi nel secondo tempo difendendo il prezioso vantaggio dai caotici attacchi dei padroni di casa dopo aver mancato il raddoppio ad inizio ripresa.

Stefano Bucca portiere (Città di Milazzo)Nonostante le assenze di Fleri, Bartuccio e Addamo e con Cariolo posto preventivamente in panchina, i milazzesi sono partiti subito all’attacco: infatti, la prima occasione perviene al 10’ con un fiacco sinistro di Romeo, che supera il portiere Giuttari, ma la difesa casalinga sventa sulla linea di porta. Al 18’ è ancora Romeo a concludere un’azione di rimessa con un piatto al volo su spiovente di Maisano, ma la sfera sibila la traversa. Il Sinagra si nota solo al 24’ con una bel destro al volo di Bonanno a perdersi alto sulla traversa. Al 33’ grandissima opportunità per i mamertini: Romeo disarciona la difesa con una gittata precisissima per Rasà che, solitario davanti a Giuttari, rovina sul giovane portiere di casa. Un minuto dopo un insidioso traversone di Rizzo obbliga Giuttari a respingere in corner.

Parisi (Città di Milazzo)È la premessa al gol, che arriva al 36’: spiovente di Alosi, assist di Romeo, Dall’Oglio spanna la sfera, che spinge Parisi a calciare di prima intenzione ed insaccare. Prima del duplice fischio il Città di Milazzo rivendica un gol iniquamente invalidato per fuorigioco a Romeo sugli effetti di un calcio di punizione di Alosi. Nella ripresa i rossoblu sbagliano una grandiosa possibilità per raddoppiare al 51’ quando Romeo si pone solo davanti a Giuttari, che respinge freneticamente, l’azione prosegue e Rasà calcia a botta sicura da due metri, ma Bonanno salva sulla linea. Il Sinagra riprende animo ed alza il baricentro non producendo però sostanziali minacce alla porta di Bucca. Al 59’ preciso cross di Aiello dalla sinistra, Salpietro da buona posizione manca il contatto col pallone. Al 63’ riprende l’iniziativa il Città di Milazzo, ma la conclusione di Rasà con un destro si spegne sull’esterno della rete. I padroni di casa iniziano ad asserragliare l’area rossoblù, ma la perizia dei difensori ospiti blinda la porta milazzese. L’unica occasione per il Sinagra si registra al 90’ con Anfuso, che colpisce di testa da pochi passi, ma la sua conclusione è alta sulla traversa.

SINAGRA – CITTÁ DI MILAZZO 0-1

SINAGRA: Giuttari, Anfuso, Aiello, Aquilia, Bonfiglio, Bonanno, Gregorio (21’ Nibali), Belladonna (77’ Bucale), Salpietro (77’ Sgrò), Gaudio, Mancuso N. A disposizione: Manera, Caminiti, Naciti, Mancuso M. All. Ioppolo.

CITTÁ DI MILAZZO: Bucca, Salmeri, Giglio, Rizzo, Dall’Oglio, Parisi, Maisano (74’ D’Angelo), Micale, Rasà, Alosi (68’ Cariolo), Romeo (61’ Miroddi). A disposizione: Catalfamo, Iovine, Fagone, Mangano. All. Accetta.

Rete: 36’ Parisi

Arbitro: Inzerillo di Palermo (assistenti: D’Antone e Pernicone di Catania)

Note: spettatori 200 circa. Ammonito Romeo. Recuperi 4’ e 4’.

Foti Rodrigo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


3 − uno =