Presentazione standard1Reggio Calabria. Senza soluzione di continuità l’attività di intensificazione del controllo del territorio disposta dal Questore della Provincia di Reggio Calabria, Dott. Guido Nicolò Longo, anche con il supporto delle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine di Siderno.

Nella serata di ieri, infatti, durante l’effettuazione del servizio, personale della Volante notava un motociclo Honda SH che in prossimità del palazzetto dello sport “PalaPentimele”, avvedutosi della presenza della pattuglia con colori d’istituto, effettuava una rapida inversione di marcia cercando di allontanarsi.

Gli operatori, dopo un breve inseguimento, riuscivano a bloccare il motociclo e, all’esito dell’ispezione dello stesso, rinvenivano della sostanza vegetale che, sottoposta ad analisi qualitativa/quantitativa preliminare, esperita da personale del locale G.R.P.S., risultava essere sostanza stupefacente del tipo cannabis sativa per un peso di 495 grammi.

L’uomo, generalizzato per P. Andrea, reggino classe ’84, è stato trovato in possesso anche di banconote di diverso taglio e di numerosi assegni bancari.

P. Andrea, pertanto, veniva tratto in arresto nella flagranza del reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e posto a disposizione della locale AG.