Il cittadino romeno di 23 anni arrestato ieri dagli agenti delle Volanti per il reato di evasione, aveva ormai dal 12 gennaio 2012 un rintraccio per sottoposizione a misura restrittiva a suo carico.

L’uomo, con numerosi precedenti specie per reati contro il patrimonio, e pertanto agli arresti domiciliari nel gennaio 2012, si era infatti arbitrariamente allontanato dalla sua abitazione riuscendo ad eludere ogni tipo di controllo ed a sottrarsi alla pena inflittagli.

Ieri mattina, una pattuglia delle Volanti impegnata nel controllo del territorio lo ha sorpreso a bordo di un’autovettura lungo il viale Europa sulla quale viaggiava con un connazionale. Gli agenti, insospettiti dall’auto e dai suoi occupanti, hanno proceduto ai controlli necessari risultati positivi.

Inutile il maldestro tentativo di fornire false generalità. Il cittadino straniero, privo di qualsivoglia documento di identità, è stato sottoposto ad accertamenti specifici che ne hanno rivelato la reale identità.

Dopo un anno in regime di totale latitanza, sarà giudicato stamani con rito direttissimo. A suo carico anche la denuncia all’Autorità Giudiziaria per false dichiarazioni sull’identità personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


2 + = undici