premio-heraclea1L’11 agosto scorso a Policoro si è svolta la settima edizione del «Premio Heraclea», un format dello scenografo Mario Carlo Garrambone, che si prepone l’obiettivo di dar dovuta riconoscenza a cittadini della Basilicata o di provenienza lucana, egregiamente distintisi col loro operato professionale entro ed oltre i confini regionali. Istituita nel 2012, la rassegna è organizzata dal sodalizio «Lucania Storica-Novitalia». Presidente della manifestazione è Francesco Calderaro e si fregia della presidenza onoraria tributata al giornalista Rocco Brancati, deceduto sfortunatamente a pochi mesi dall’evento, ma il cui ricordo è stato onorato durante l’articolarsi della serata. Fra gli ospiti d’onore si è contrassegnata la presenza del giovane talentuoso Nicola Lerra, che già nell’edizione 2017 aveva ricevuto il prestigioso riconoscimento con la seguente motivazione: «Giovane compositore di livello internazionale, esploratore innovativo di tecniche musicali spaziante dalla moderna elettronica agli accordi orchestrali tradizionali. Talento lucano indissolubilmente legato alle terre della Magna Grecia, di cui nel mondo ne propone con la musica la grande bellezza».

premio-heraclea2A suffragarne le ampie qualità nel giugno di quest’anno Nicola Lerra ha ricevuto la nomina di membro della Commissione Garante del «Premio Heraclea» e l’incarico di comporre le musiche per il video “Herakleia”, per il quale egli coinvolge Andy Walter, uno dei migliori master engineer al mondo in collaborazione col prestigioso studio di registrazione musicale «Abbey Roads Studio’s» di Londra e la sua compagnia, la «Film Music Score». Cittadino benemerito ed eccellenza lucana, originario di Nova Siri (MT), Nicola Lerra è un musicista-compositore, impegnato nella realizzazione di colonne sonore per produzioni cinematografiche e televisive. Il database degli artisti IMDb, riconosciuto come la vetrina più importante al mondo degli artisti, lo descrive come uno dei giovani geni musicali più innovativi nel panorama internazionale.

nicola-lerra1 Le sue composizioni si distinguono per l’integrazione nel suono di musica elettronica con arrangiamenti orchestrali tradizionali: infatti, è noto principalmente per aver scritto e composto la cover-remix dal titolo «The New Era», colonna sonora composta e dedicata al final trailer del celebre film, targato Marvel «‪The Amazing Spider-man 2». Segue poi il successo per aver scritto e musicato il brano dal titolo «My grandfather was a cherry tree» nel cortometraggio d’animazione dal titolo omonimo, ritenuto un capolavoro e pluripremiato in tutto il mondo nonché selezionato nella lista dei settanta migliori cortometraggi di animazione agli Oscar 2017.

nicola-lerra2

Lavorando principalmente tra Londra, San Pietroburgo, New York e Los Angeles, Nicola Lerra ha ottenuto attestati e premi in concorsi internazionali. L’anno 2016 è stato particolarmente foriero di successi, che hanno procurato i seguenti premi: ha ricevuto un «Hollywood Music Award» per la colonna sonora dal titolo «Believe»; si è inoltre aggiudicato tre Global Music Awards; un «Los Angeles Cinefest Awards», un «Los Angeles Short Awards», un «Hollywood Boulevard Awards» e, dulcis in fundo, un «Chandler International Film Awards» per la miglior colonna sonora dei film «My Grandfather was a Cherry Tree» e «In The Name of a God». Nel 2017 è stato premiato dall’Academia Music Awards di Los Angeles per l’album del film «In The name of a God». Nell’anno in corso scrive le musiche di supporto al video su Heraclea, adoperato come inizio alla manifestazione in visione mondiale del «Premio Heraclea», incassando fervido consenso ed stima da parte del folto pubblico ivi accorso.

Foti Rodrigo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− uno = 3