pokeronlineMilioni sono i giocatori di poker online che frequentano costantemente le poker room investendo il loro denaro e sognando vincite esorbitanti. Pare che a realizzare questo sogno sia stato un bambino di appena 10 anni, a Siderno, avrebbe vinto circa 350mila dollari giocando a poker online. Gioca ormai da qualche anno condividendo la passione del padre di cui sembra abbia appreso gli insegnamenti. Ma alcuni siti specializzati hanno cominciato a mettere in dubbio questo straordinario evento: secondo Coinflip si tratterebbe di una bufala bella e buona perché mancano fonti, dettagli ed elementi certi in grado di confermare la notizia. La diffusione di questo tipo di storie è senz’altro favorita negli ultimi mesi dal successo mondiale su internet, in particolare nella versione Texas Hold’em. Tra libri di giocatori famosi che promettono di rivelare i loro segreti (come quello di Gus Hansen), metodi per il calcolo ormai è una passione un po’ ovunque, anche in Italia, con adolescenti prodigio come Dario Minieri. F.M., queste ile iniziali del presunto fortunato e baby-prodigio del tavolo verde, che secondo la storia ufficiale che ha dato il via al tam-tam su internet non sarebbe stato pagato dal sito di gaming. Secondo alcune indiscrezioni il bambino avrebbe creato un proprio account ma il sito si rifiuterebbe di riconoscergli la vincita perché sotto l’età legale. Gli avvocati della famiglia pero’ avrebbero gia’ sottoposto il caso al tribunale di appartenenza.
 
Se si dovesse trattare di una notizia costruita ad arte, è stata architettata bene. Restiamo quindi in attesa di capire, nei prossimi giorni, se si sia trattato di una burla o di una storia effettivamente straordinaria.

ilfattoonline.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ nove = 14