Clemeno Rocco MarioAnche i lavoratori LSU-LPU del Comune di Placanica hanno aderito allo sciopero e alla mobilitazione regionale di categoria contro la mancata previsione nel bilancio regionale dei fondi necessari per garantire la continuità del servizio dei dipendenti precari delle PA Calabresi.

 Il capogruppo di minoranza del Comune di Placanica, Rocco Mario Clemeno, esprime la più totale solidarietà ai lavoratori socialmente utili e di pubblica utilità Placanichesi. “Sono vicino ai lavoratori LPU-LSU di Placanica e sono pronto ad appoggiare qualsiasi iniziativa capace di porre fine a questa angosciosa situazione. E’ necessario che le istituzioni prendano atto del fondamentale ruolo che questi lavoratori ricoprono nello svolgimento di tutte le attività delle amministrazioni locali. Gli LSU-LPU sono figure ormai professionalizzate e necessarie per i Comuni.

Basta con le politiche di stabilizzazione a singhiozzo e che non prendono coscienza dello stato di fatto: gli LSU-LPU devono essere tutti integrati stabilmente e definitivamente nelle piante organiche degli Enti locali di riferimento! La Regione Calabria, i Sindacati, gli Enti Utilizzatori si siedano ad un tavolo comune insieme al Governo per ridisegnare i piani di azione nei confronti di 5000 lavoratori precari, studiare nuove formule contrattuali e garantire un futuro a migliaia di famiglie calabresi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


5 + nove =