Comunicato Stampa – MessinaSud.com riceve e pubblica –  Mentre i referenti messinesi del PDL si affannano a dare rassicurazioni confidando sulle risorse delle opere compensative connesse alla realizzazione del Ponte sullo Stretto, il Governo Italiano in stato confusionale esprime parere favorevole ad una mozione presentata dall’opposizione e approvata dalla camera, con la quale si impegna il Governo a tagliare i finanziamenti per la Società Stretto di Messina e per la realizzazione della grande opera. Sarebbe ormai il caso di parlare dell’Opera dei Pupi perché di fatto al di la degli annunci neanche il Governo Berlusconi crede più nella realizzabilità del Ponte. Ebbene si consuma l’ultimo atto del Governo amico dei messinesi che ha continuato ad illudere i propri referenti locali, solo loro però, perché i messinesi hanno capito da tempo che l’opera non è più realizzabile e che è arrivato il momento di definire un modello di sviluppo della città autonomo dal Ponte. Noi del Partito democratico non possiamo rallegrarci di questo stato di cose perché di fatto la nostra città è rimasta appesa all’illusione dell’opera faraonica che avrebbe risolto, secondo i suoi sostenitori, i problemi occupazionali e dello sviluppo della nostra economia asfittica. Con l’ostinazione del Governo di continuare a tenere in piedi un opera che non stava in piedi economicamente e non solo, la nostra città ha rinunciato a costruire uno sviluppo sostenibile alternativo e avulso dal Ponte. Forse adesso il Sindaco di Messina potrà dire la verità sulle reali intenzioni del Governo, almeno questa triste circostanza lo toglierà dall’imbarazzo rispetto alla firma dell’accordo di programma quadro. Qualora il Sindaco avesse in programma di inviare un altro fax al Governo ed all’Amministratore Delegato della Stretto di Messina noi saremmo pronti a sottoscriverlo qualora scrivesse:” I Messinesi ringraziano il Governo amico e pretendono investimenti per risanamento e infrastrutture oggi disponibili visto l’indirizzo della Camera ed il parere del Governo stesso”.

Il Segretario Cittadino del PD  – Giuseppe Grioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− due = 4