La notte scorsa, i Carabinieri della Compagnia di Partinico, nel corso di servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti e psicotrope tra i giovani, hanno tratto in arresto un giovane pusher 22enne disoccupato, residente a Partinico, incensurato.

Nello specifico i militari, notavano quattro giovani appartati in una zona scarsamente illuminata del centro abitato di Partinico, con affare sospettoso e guardingo.

Subito bloccati e sottoposti a perquisizione personale nelle tasche del giovane venivano rinvenuti cinque involucri contenente sostanza stupefacente verosimilmente del tipo “marijuana” confezionata mediante l’utilizzo di carta bianca.

Contestualmente, i Carabinieri hanno eseguito una perquisizione domiciliare nell’abitazione del giovane pusher, dove sono stati rinvenuti ulteriori 25 involucri della medesima sostanza stupefacente, per un peso complessivo di 100 grammi sottoposta a sequestro.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria l’arrestato, è stato associato presso la Casa Circondariale “Ucciardone” di Palermo. (Comando Provinciale di Palermo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


sette × 8 =