Invito festaSi terrà a Palermo, nella sede del Municipio a Palazzo delle Aquile, la conferenza stampa di presentazione della 98^ Targa Florio, alle ore 12:00 di martedì 6 maggio nella Sala delle Lapidi. La Targa Florio è la terza prova del Campionato Italiano Rally e quarta del Campionato Italiano Rally Auto Storiche, la competizione è organizzata dall’Automobile Club Palermo e dall’Automobile Club d’Italia. La corsa automobilistica più antica del Mondo, nata nel 1906, per l’edizione 2014 ha ben sedici validità. Il clima d’attesa si riscalda ogni giorno di più: giovedì 8 maggio si entrerà nel vivo con la cerimonia di partenza, che torna nell’esclusiva e prestigiosa cornice di Piazza Castelnuovo a Palermo, dinnanzi il Teatro Politeama. Nella stessa giornata le operazioni di verifica ed i test con le vetture da gara a Campofelice di Roccella. La gara si svolgerà su due tappe, venerdì 9 e sabato 10 maggio sulle strade delle Madonie. Alla conferenza stampa saranno presenti le autorità politiche oltre agli organizzatori, che riveleranno ogni particolare della Targa Florio numero 98, competizione che continua la sua crescita ed il suo importante cammino verso l’edizione numero cento del 2016. Mercoledì 7 maggio dalle ore 20.00 la Festa di presentazione della 98^ Targa Florio, presso il “Circolo Telimar” dell’Addaura sul Lungomare Cristoforo Colombo, la suggestiva e celebre località balneare palermitana, altro momento esclusivo e mondano dedicato alla “Cursa”, che precederà l’inizio della gara all’insegna dell’allegria.

Ad iscrizioni ancora aperte, poiché il termine ultimo sarà lunedì 5 maggio, si delineano col trascorrere delle ore tutte le più attese sfide sulle strade delle Madonie, tra i protagonisti del Campionato Italiano Rally al volante di Citroen, Ford, Mitsubishi, Peugeot, Renault e Skoda. Ma anche tra le auto storiche lo spettacolo sarà garantito dalle vetture protagoniste di memorabili sfide mondiali tra cui Audi, Lancia e Porsche, che tornano su un tracciato ed in mezzo ad un pubblico a cui continuano a regalare emozioni uniche. Occasione imperdibile per i pretendenti al Trofeo Rally Nazionali di misurarsi direttamente con i colleghi della massima serie tricolore ed accumulare più punti, lo faranno sulla distanza della sola prima tappa come previsto dal regolamento.

Foti Rodrigo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


7 + sei =