securedownloadVenerdì 19 aprile, alle ore 11,15, nel Refettorio di Palazzo della Cultura di via Vittorio Emanuele 121, il sindaco Raffaele Stancanelli, parteciperà alla presentazione di “Raccontando di Verga” una settimana di eventi culturali e teatrali dedicati al grande autore e verista catanese, organizzati dal Comitato Provinciale F.I.T.A ( federazione italiana teatro amatori) con il patrocinio del Comune di Catania e della Regione Siciliana assessorato Regionale dei beni culturali e dell’identità siciliana, del Museo interdisciplinare regionale Vito Amico e Statella, della casa Museo Giovanni Verga ed in collaborazione con l’Archivio Storico comunale, il dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Ateneo catanese, il museo del Cinema di Torino e con la partecipazione della Camerata Polifonica Siciliana. Alla conferenza stampa saranno presenti: la presidente della FITA provinciale di Catania Antonella Saeli, la responsabile di casa Museo Verga Ida Buttitta, Antonio Di Silvestro docente del Dipartimento Scienze Umanistiche dell’Università degli Studi di Catania e Franco La Magna, cinefilo e critico cinematografico. “ Raccontando Verga”, che inizierà il 23 aprile per concludersi il 27, si articolerà in visite alla casa Museo Verga, durante le quali gli attori delle catania palazzo della culturacompagnie FITA interpreteranno brani scelti di Verga tratti da documenti inediti provenienti dal Fondo Verga e dall’Archivio storico del Comune di Catania. Presso il Palazzo della Cultura sarà proiettata la versione restaurata del film muto “Tigre reale”, regia Piero Fosco (alias di Giovanni Pastrone), con accompagnamento musicale live curato della camerata Polifonica Siciliana e lettura di un brano tratto da un romanzo di Verga. Sempre a palazzo Platamone sarà presentato l’istituendo Premio Verga cui seguirà una conversazione sulla filmografia verghiana: “Giovanni Verga soggettista e sceneggiatore nascosto”. Concluderà la manifestazione “Attimi di teatro”, con opere teatrali di Verga interpretati dagli attori delle compagnie teatrali FITA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


6 − due =