strade sicure militariMessina. Il personale in servizio nell’ambito dell’operazione strade sicure a Reggio Calabria è intervenuto nel pomeriggio di oggi su richiesta di alcuni cittadini che hanno assistito al danneggiamento delle proprie autovetture da parte di un automobilista che si è dato alla fuga. I militari dell’Esercito, transitavano in via Melacrino, quando si accorgevano di un gruppo di persone particolarmente arrabbiate che osservano due autovetture e due scouter incidentati. Venivano così a conoscenza che un tizio a bordo di una Mercedes nera non si era fermato dopo aver investito i loro mezzi. A seguito delle indicazioni ricevute e dopo aver avvisato Carabinieri e Polizia Municipale riuscivano ad individuare la vettura, visibilmente danneggiata, che rispondeva al modello e colore. Un ulteriore indizio che si trattava dell’automobile incriminata l’ha fornita lo stesso proprietario quando alla vista dei militari è rientrato velocemente nella propria abitazione. Il Sottufficiale responsabile del servizio attendeva quindi l’arrivo della polizia municipale per indicare l’abitazione dell’individuo. I militari dell’Esercito, provenienti dalla Brigata Folgore e dal 10 reggimento trasporti bari, in servizio a Reggio Calabria sono inseriti nel raggruppamento Calabria e Sicilia Orientale al comando del Colonnello Corrado Benzi .