Controlli straordinari e perquisizioni domiciliari effettuati dagli agenti del Commissariato di P.S. di Barcellona Pozzo di Gotto in città e nel suo hinterland hanno portato al deferimento in stato di libertà di tre soggetti tutti residenti a Barcellona P.G., il primo per detenzione abusiva di armi e munizionamento per armi comuni da sparo;  il secondo per il reato di detenzione di sostanza stupefacente; l’ultimo per il reato di detenzione di sostanza stupefacente, detenzione di banconote false e ricettazione.

Nel corso della predetta attività, oltre al rinvenimento di banconote di grosso taglio falsificate e di sostanza stupefacente, sono stati anche rinvenuti due passamontagna, 4 pistole in metallo semiautomatiche di libera vendita alterate, poiché prive di tappo rosso – che per caratteristiche, dimensioni e peso sono perfette riproduzioni di armi  originali – ed  un bilancino di precisione con residui di sostanza stupefacente. Tutto il materiale rinvenuto è stato posto sotto sequestro.

Nel corso dell’operazione di polizia, sono state rinvenute anche attrezzature informatiche di probabile provenienza furtiva, tra cui lettori dvd, computer e parte di un registratore di cassa. Sono in corso accertamenti volti ad individuarne la provenienza per la restituzione ai legittimi proprietari.

La predetta operazione di polizia  giudiziaria, stante anche il materiale rinvenuto e sequestrato,   ha  permesso di acclarare che  sia le persone denunciate che altre identificate ad esse vicine,   sono inserite in attività illecite finalizzate principalmente alla commissione di furti e rapine in Barcellona P.G. e nel suo hinterland.