joe-berte-alla-consolle Continua il momento magico di Joe Bertè, che nel suo tour impegnativo per l’Europa non lesina di offrire momenti di gioia e spensieratezza anche ai siciliani: infatti al lido “Mojito Club”, dove egli riveste peraltro il ruolo di direttore artistico, ha riportato un grande successo grazie ad una serata dal titolo “White Party”, in cui gli astanti sono stati invitati ad indossare indumenti di colore bianco, che avrebbe risaltato la loro immagine durante i loro balli in pista. L’happening ha avuto inizio con l’apporto di Daniele Cuccione, noto dj, produttore, arrangiatore e remixer, in arte Daniel Tek, il quale ha mandato in onda brani commerciali attualmente in voga avvalendosi peraltro dell’animazione del coreografo Fabio Pirrotta, che ha fatto l’apertura della serata con balli di gruppo, reggaeton e latini.

mojito-white-party-62

Successivamente è stata la volta di Joe Bertè, il quale non si è risparmiato nel mandare in visibilio il pubblico di giovanissimi, che ha gremito la pista in ogni ordine e grado, mandando peraltro alcuni dei suoi successi di oggi e di ieri, quali “Tell me why”, “Esto es el guacho”, “Mambo” e “Boom boom”, supportato peraltro dal vox Aldino. Naturale la sua soddisfazione: “La gente si è divertita al mio set con reggaeton, anni ’80, e mie creazioni. – ha sottolineato il noto producer – Ho incontrato tantissimo affetto con la richiesta di autografi, consigli ed indicazioni. Ciò mi consente di progettare tante divertenti iniziative, quali una dodici ore con un party a tema in spiaggia, che inizi dal pomeriggio fino alla notte all’insegna di brani di mia creazione e remixati da realizzarsi in una data ancora da stabilire”. Analoga contentezza è stata espressa dall’esperto musicale Daniele Cuccione: “La mia ispirazione parte dal passato per proiettarmi nel presente.

mojito-white-party-121

Attualmente il mercato si presenta arido sui tentativi di creare tendenze sonore originali ed il pubblico è abituato a pretendere. Oggigiorno ciascuno è libero di creare una casa discografica, ma sono le grandi major ad alimentare quei pezzi in grado di generare profitti. Al momento con le cover noi possiamo affermarci anche all’estero e per questo sto lavorando ad un progetto concernente successi musicali risalenti alla fine degli anni ’90 e gli inizi del 2000”.

aldinojoe-bertedaniel-tek

Altrettanto compiacimento esterna Michelangelo Alessandro, titolare del “Mojito Club”: “Penso che sia andata meglio delle altre serate in un ritmo sempre più in crescendo: non a caso abbiamo programmato degli eventi importanti il 13 ed il 15 agosto mirando a raddoppiare le presenze del pubblico manifestando la massima accoglienza possibile ed assicurando loro il migliore divertimento”. Tutte le immagini della serata sono state scattate dal fotografo professionista Carmelo Farini, che le ha posto per la pubblica visione nella pagina facebook “Mojito Club White Party – 28.07.2017”.

 

Foti Rodrigo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


otto + 1 =