Cosenza – Il latitante Ettore Lanzino, ritenuto il capo dell’omonima cosca di ‘ndrangheta e ricercato dal 2008, e’ stato arrestato oggi pomeriggio nella zona di Rende nel corso di una vasta operazione condotta dai carabinieri del Reparto operativo del Comando provinciale di Cosenza e del Ros, con la collaborazione dei ”Cacciatori”. Lanzino e’ stato bloccato in un appartamento con il suo luogotenente. Era inserito nell’elenco dei cento latitanti piu’ pericolosi. (ANSA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


quattro + = 8