Proseguono i controlli notturni delle Polizia Municipale presso i locali della movida, per verificare la regolarità amministrativa delle attività svolte. Gli agenti della sezione di polizia amministrativa hanno compiuto i sopralluoghi in diverse zone della città, rilevando e sanzionado diverse occupazioni abusive di suolo pubblico con tavoli, sedie e gazebo, mancanza di autorizzazioni alla somministrazione di alimenti e bevande ed alla conduzione di locali per intrattenimenti musicali. In un pub panineria di Piazza Niscemi, è stata riscontrata la occupazione abusiva di circa 80 mq di suolo pubblico con un gazebo utilizzato per la somministrazione di alimenti e bevande, con l’area abusivamente delimitata da fioriere. Il gazebo è stato sequestrato, ed il titolare ha ricevuto una sanzione di 168 euro con denuncia all’Autorità Giudiziaria. Non aveva invcece l’agibilità richiesta per i locali da ballo unadiscoteca di Viale Olimpo, riscontrata inoltre priva delle necessarie autorizzazioni di pubblica sicurezza. All’interno del locale inoltre non era fatto rispettare il divieto di fumare nei locali pubblici ed è quindi scattata una multa per il titolare. In Via Nuova all’interno di una Villa privata i agendi della Polizia Municipale hanno riscontrato lo svolgimento di attività di intrattenimento con diffusione di musica e la somministrazione di alimenti e bevante; il tutto senza le prescritte autorizzazioni. Il titolare ha ricevuto una sanzione di 5.000 euro. In Via Resuttana e via Bottai sono stati riscontrate alcune occupazioni abusive del suolo pubblico o l’eccedenza dell’eree occupate rispetto a quelle per cui è stata richiesta autorizzazione. Altri controlli sono stati effettuati in Via Velasquez ed un circolo privato di Partanna Mondello: sono emerse delle irregolarià nella tipologia di conduzione di piccolo intrattenimento per il quale sono state effettuate sanzioni per occupazione di suolo pubblico e mancanza di autorizazioni. “Questi controlli – ha affermato il Comandante Vincenzo Messina – hanno la finalità di garantire ai cittadini la sicurezza e la qualità delle attività commerciali, in particolare quelle legate alla ristorazione per cui la sicurezza alimentare è di fondamentale importanza.” “Accanto alla tutela dei consumatori – ha invece affermato il Sindaco – è fondamentale difendere gli operatori commerciali che operano nel rispetto della legge, dalla concorrenza sleale svolta da coloro che invece agiscono senza le previste autorizzazioni.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


nove × = 45