5Riceviamo e pubblichiamo integralmente il comunicato stampa pervenutoci stamani dal MoV 5 Stelle di Messina: <<Il MoVimento 5 Stelle di Messina è lieto di annunciare i primi appuntamenti della Libera Pluri(uni)versità dei Cittadini. Cosa intendiamo per Pluriversità: “la specificità settoriale e non comunicante degli esperti culturali – spiega la nostra candidata sindaco Maria Cristina Saija – dimostra di non sapere ascoltare e risolvere i problemi della collettività per cui più che parlare di UNIversità vogliamo concentrarci a proporvi un problema da molti punti di vista con la PLURI(uni)versità: aspetti sia tecnico-scientifici ma anche politici, territoriali, legislativi e popolari. PLURIversità vuole fare un’analisi e vuole aggiungere alle possibili soluzioni anche la voce dei cittadini”.

Questa settimana la Pluriversità tratterà la questione ambientale in generale e la gestione dei rifiuti in particolare. Viviamo in un periodo storico dove la Scuola e l’Università Pubblica sono in ginocchio. Dove i Teatri chiudono e i laureati emigrano. Ci vogliono idee innovative e progetti che funzionino perseguendo obiettivi anche a lungo termine e coinvolgendo le realtà locali e territoriali. Sull’esempio degli incontri organizzati dal M5S di Palermo, abbiamo quindi deciso di dare a tutti i cittadini un’opportunità per combattere insieme l’austerity morale e culturale, oltre che economica, del nostro tempo. Nel trasformare il rifiuto in una risorsa si gioca la battaglia per un futuro eco-sostenibile, che combatte l’economia dello spreco a favore della green economy, del risparmio e della razionalizzazione delle risorse.

Il tema degli incontri di questa settimana è, infatti: “Non esistono rifiuti. Come passare da un problema ad una risorsa”. Gli incontri si svolgeranno nella sede di Via Consolato del Mare, n° 9/11 (di fronte la statua di Gaetano Martino).

  • Oggi, Mercoledì 17 Aprile, alle 20:00 è in calendario il primo appuntamento della nostra Pluriversità, con la proiezione di “Biùtiful cauntri” film documentario sulla “questione rifiuti napoletana” realizzato nel 2007 da Esmeralda Calabria, Andrea D’Ambrosio e Peppe Ruggiero.
  •  Venerdì 19 Aprile alle 19.00 verrà proiettato invece “Il Pianeta Verde”, film del 1996 diretto da Coline Serreau. Tratta in chiave umoristica i problemi del mondo contemporaneo, con particolare attenzione all’inquinamento e al consumo indiscriminato delle risorse naturali.

Infine, sabato 20 Aprile alle 17:00 concluderà il ciclo di incontri il dibattito pubblico con i cittadini sul tema: rifiuti, da problema a risorsa. Al quale prenderanno parte come relatori:

 – On. Giorgio Ciaccio – Portavoce del M5S presso l’A.R.S.

– Prof. Beniamino Ginatempo – Professore ordinario presso l’Università di Messina

– Antonio Zanotto, PhD – Attivista del M5S Messina

– Carmelo Giunta – Attivista del M5S Barcellona

– Jessica Pelland – promotrice del compostaggio collettivo

– D.ssa Maria Cristina Sajia – Candidata Portavoce Sindaco M5S Messina

 La Libera Pluriversità dei Cittadini è un’iniziativa pensata e realizzata per la prima volta dal MoVimento 5 Stelle di Palermo e che ha visto molti cittadini coinvolti in una diffusione culturale necessaria e prolifera. Il MoVimento 5 Stelle di Messina vuole adesso riprodurre questo modello per dare un segnale ben preciso: è conveniente, anzi necessario, ripartire dalla Cultura. La Cultura con la C maiuscola. La Cultura libera da nozionismi, strumentalizzazioni, censure. La Cultura che è stata in questi anni svilita e abbandonata (ricordiamo che c’è chi disse che con la Cultura non si mangia) viene rimessa al centro del nostro programma politico: punto di partenza e punto di arrivo. La Cultura in tutte le sue sfaccettature: cultura scientifica, cultura umanistica, cultura popolare e tradizionale, cultura alternativa in forme e dimensioni spesso sconosciute ai più. Invitiamo tutti i cittadini liberi che vogliano socializzare le loro competenze, passioni, conoscenze a condividerle con noi. Saremo felici di crescere insieme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


uno + = 9