Foto dal web
Foto dal web

Nell’ennesimo rogo sono andate distrutte una Nissan Micra e un’Audi di. Si allunga l’elenco di auto distrutte dalle fiamme nel soveratese. Ieri notte intorno alle 3 sono state due le autovetture distrutte dalle fiamme per un incendio per cause in corso di accertamenti. La chiamata con la richiesta di intervento arrivava al centralino di località “Caldarello” di Soverato, destinazione località Calalunga di Montauro, sul posto si recava una unità dei vigili del fuoco con il capo squadra Antonio La Croce, ma nonostante l’intervento le due auto, una Audi 4 SW e una Nissan Micra andavano completamente distrutte dalla furia delle fiamme, allertando gli ultimi turisti presenti nella nota località marina del comune di Montauro. Sembra che nessun Comune del comprensorio si possa chiamare fuori da questo fenomeno che lascia alquanto sconcertati per la frequenza, sono ormai decine le carcasse di auto distrutte dalle fiamme, sul posto per i rilievi di rito e per stabilire l’esatta causa scatenante l’incendio delle due autovetture si recavano i carabinieri della locale stazione di Gasperina, competenti per territorio agli ordini del maresciallo capo, Domenico Misogano.

Fonte: Il Quotidiano della Calabria del 2.9.2010

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


1 + = nove