cuccarini-montauro

Sono trascorsi quasi cento anni da quando a Montauro si posero le basi per la costituzione della banda musicale del paese. Una realtà bandistica l’ associazione diventata sempre più una realtà tangibile nel campo musicale nel comprensorio. Era il lontano 1924 e da allora ne ha fatta di strada. Un percorso lungo e ricco di riconoscimenti tra cui esser stata scelta fra altre bande per la visita del re Vittorio Emanuele III e l’assegnazione del posto d’onore tra altre 5 bande in occasione della processione del Santissimo in Catanzaro. Senza tralasciare che in questo lasso di tempo il complesso bandistico ha coinvolto centinaia di giovani ragazzi che si sono cimentati con la musica e che attraverso la passione per musica hanno avuto l’opportunità di apprezzare i sani principi educativi e sociali che la cultura bandistica musicale offre. Una passione, quella per la musica che il “gruppo di musicanti ” di Montauro non interruppe mai, nonostante il periodo di stasi dovuto alla guerra , infatti, non tramonta, ma si adatta ai tempi riproponendosi nel suonare ed allietare feste e serate con marce e composizioni di grandi maestri. Un impegno costante e professionale, differenti figure dall’elevata caratura, sono miliziate nel corso del tempo ed ancora oggi, tra i tanti spiccano Giovanni e Vittorio Cuccarini , rispettivamente padre e figlio, la cui dedizione ha così tanto influenzato il complesso da intitolare a loro l’ associazione bandistica. Forte e cosciente delle sue competenze musicali, il complesso bandistico composto da 35 elementi, è lieta di presentare, a tutta la cittadinanza e a tutti coloro che vorranno essere deliziati dalle dolci note dirette dal magistrale Maestro Francesco Iannelli, il primo Concerto di Natale che si terrà nella chiesa matrice S.Pantaleone in Montauro centro, ore 19 del giorno 27 dicembre. Un evento importante non solo dal punto di vista musicale, ma soprattutto da quello sociale e culturale. Un appuntamento da non perdere.

Genny Pasquino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


5 + quattro =