carabinieri3(Fonte: Melitoonline.it) – I carabinieri della locale Stazione, insieme a quelli di Caulonia Marina e della Compagnia di Roccella Jonica, a conclusione di indagini di polizia giudiziaria, hanno deferito in stato di libertà alla procura della Repubblica di Locri, G. C., 22 anni e C. C., 52 anni, rispettivamente nipote e zio, entrambi pregiudicati. A loro carico, i militari operanti, hanno raccolto gravi indizi di colpevolezza relativamente ad un furto con strappo perpetrato alle ore 10.30 circa, sul lungomare di Caulonia. Vittima, una pensionata di 78 anni, L. N.. I carabinieri avrebbero accertato che i due malfattori vista la vittima uscire da una banca di Monasterace e salire a bordo della sua autovettura l’hanno seguita con il loro veicolo fino al lungomare di Caulonia e, mentre la donna era intenta a camminare sul marciapiede, G. C., le si è avvicinato repentinamente e le ha strappato di mano la borsa in pelle, contenente oltre a vari effetti personali anche del contante.

mister facebook1Web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


3 − = uno