Orazio Rani premiatoLa musica racchiude in sé anche il nobile intento di sensibilizzare le persone alle problematiche della solidarietà: infatti, grazie alla collaborazione della scuola canto “L’Usignolo” di Saponara si è organizzata a cura dell’I.P.S.I.A. “Ferrari”, delle sezioni F.I.D.A.P.A. – BPW Italy di Milazzo, Venetico, Messina, del Forum delle idee per Milazzo nonché dell’associazione “Giovani Talenti” di Rometta una kermesse canora al teatro “Trifiletti” per raccogliere fondi da destinare al finanziamento della ricerca scientifica nella lotta al neuroblastoma nei bambini. Vivo è l’impegno a tal fine di Enza Sanfilippo, referente per la Sicilia orientale dell’Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma Onlus: “È un sodalizio presente da vent’anni a Messina e provincia. Giacché lo Stato stanzia fondi irrisori alla ricerca, diventa importante ricorrere al finanziamento privato, per cui ben vengano siffatte iniziative. – ha affermato Sanfilippo – Ci siamo accorti che il numero dei piccoli affetto da tale malattia è in crescita e pertanto ci vuole un impegno più severo per agire a livello diagnostico mettendo i medici preposti in grado di agire per una pronta guarigione dei pazienti”. Alla serata condotta da Orazio Rani, cantante di fama internazionale nonché titolare della su citata scuola canto, è intervenuto il Sindaco di Milazzo Avv. Carmelo Pino: “La mia amministrazione è molto attenta ad una problematica molto rilevante. Lo Stato attualmente indirizza pochi fondi al settore e grazie alle associazioni, che si adoperano con zelo, la ricerca può proseguire con successo”. Sono state tre ore di commossa e sentita partecipazione grazie soprattutto all’apporto canoro non solo di Orazio Rani, ma anche di Graziana Lanza, Grazia Marullo, Giada Santoro, Sonia Cutugno, Michael Bonaffini, Chiara Miano, Domenico Sansone, Matilda Venuto, Miriana Giuliano, Gaetano Venuto, Claudio Alessandro, Giusy Muffari, Anna Schepis, Nadia Calderone, Isabella Calderone, Tania Rantuccio nonché del corpo di ballo “El Talisman” diretta da Rosalba Fiammante, che ha fatto esibire le sue allieve in danze moderne e latino-americane. Negli intermezzi personalità del mondo scolastico hanno testimoniato il loro impegno ed adesione, che trovano entusiaste le giovani generazioni. Il gran finale è stato un coro festante dei protagonisti, che ha interpretato la cover di John Lennon dal titolo “So this is Christmas”. Soddisfatto Orazio Rani per il successo della manifestazione: “Senza dubbio un bilancio favoloso per una giusta causa. Non faccio mancare mai il mio appoggio ad una nobile causa, perché dietro ogni condizione sfortunata c’è un essere vivente, cui si deve tutto il nostro rispetto”.

 Foti Rodrigo