ingv-logoOltre 300 scienziati provenienti da tutto il mondo stanno partecipando al Castello alla conferenza internazionale della geochimica dei gas, organizzata dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv). La Conferenza rappresenterà una grande opportunità per gli scienziati di diversi Paesi d’incontrarsi, di stimolare la crescita e i progressi nel campo della geochimica del gas, favorendo così lo scambio internazionale e interdisciplinare di informazioni. Stamattina l’apertura dei lavori – che si concluderanno sabato – col saluto del Sindaco Formica, definitosi felice che Milazzo possa ospitare un evento del genere in una location straordinaria: «Mi auguro che possiate essere “ambasciatori” per promuovere la nostra città dandole grande visibilità a livello internazionale». Le tante presenze nelle strutture ricettive in un periodo di bassa stagione sono confortanti anche dal punto di vista economico per gli operatori del turismo cittadino. Tutte le sessioni sono in inglese, mentre nelle ore pomeridiane sono previsti appuntamenti collaterali. Questo pomeriggio nell’ambito di un approfondimento dedicato al mare si è svolto un incontro con Roberto Rinaldi, cameraman esperto e direttore della fotografia, specializzato nel mondo sommerso, che ha iniziato la sua carriera come fotografo di Jacques Yves Cousteau a bordo della Calypso fino a partecipare al film “Océan” di Jacques Perrin e a realizzare le riprese in 3D del Film “Ouragans” e le immagini subacquee de “L’Odyssee” di Jerome Salle. All’incontro con Rinaldi, sono intervenuti il direttore della Sezione di Palermo del’INGV Francesco Italiano, il direttore dell’Area Marina Protetta di Milazzo Giovanni Mangano, l’Assessore alla Cultura Salvo Presti e l’Assessore al Turismo Pierpaolo Ruello. Durante l’iniziativa sono state proiettate immagini subacquee del mare di Milazzo.

Foti Rodrigo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


× nove = 45