Rifiuti25Finalmente fuori dall’emergenza rifiuti. Dopo quasi tre settimane, la raccolta della spazzatura è tornata già dalla giornata di oggi a regime: ne dà notizia il Sindaco Formica, il quale ha sottolineato che negli ultimi giorni si è riusciti a liberare tutte le zone, dove si registrava la presenza di micro-discariche provocata dalle restrizioni nel conferimento ed al tempo stesso si è proceduto anche alla sanificazione dei cassonetti e delle stesse aree. Dall’inizio di questa settimana l’attività di smaltimento ha prodotto una raccolta di circa 100 tonnellate al giorno, poi conferite nella discarica di Catania. “Riusciamo a tornare alla normalità anche con un certo anticipo rispetto ad altri Comuni – afferma il primo cittadino – grazie ad uno sforzo straordinario profuso dal personale della Dusty, che ha operato sin dalle prime ore del mattino per diversi giorni, ma soprattutto al costante impegno dell’Assessore all’Ambiente Maisano e dei Consiglieri comunali, che non si sono risparmiati per consentire alla città di uscire da una situazione davvero difficile. A tutti loro il mio plauso. Il Sindaco ha anche dato notizia dell’ordinanza firmata ieri con la quale disciplina le modalità di conferimento per i titolari di ristoranti, bar, alberghi, B&B, lidi, pub fissando anche delle sanzioni, peraltro pure particolarmente onerose per coloro che non rispetteranno i giorni e gli orari di conferimento delle varie frazioni, abbandonando i rifiuti: ogni giorno, infatti – in base ad un calendario in fase di definizione – si potrà smaltire solo un tipo di frazione differenziata. Ad ogni attività commerciale verranno forniti bidoni di colore diverso nel quale conferire i vari tipi di rifiuti da differenziare (plastica, vetro, cartone).

Foti Rodrigo