Ieri gli agenti del Commissariato P. S. di Milazzo, a seguito di un’intensa attività info-investivgativa, hanno rintracciato e arrestato un cittadino rumeno di anni 32.

L’uomo latitante dal 2008 era destinatario di un mandato di cattura europeo perché responsabile del reato di truffa. L’arrestato è stato, altresì, denunciato perché trovato in possesso di falsi documenti d’identità validi per l’espatrio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− 4 = zero