Il Consiglio comunale, riunito in seduta urgente, ha approvato con voto unanime dei 13 presenti (assente in aula l’opposizione con l’uscita di Giuseppe Crisafulli, unico a rappresentarla prima della votazione), la proposta di ratifica della delibera di Giunta del 30 giugno 2021, ad oggetto: “Variazione d’urgenza al bilancio di previsione finanziario 2021-2023. Esercizio finanziario”. Una variazione di 53 mila euro derivante dall’esigenza di realizzare gli interventi programmati e di fare fronte alle esigenze di spesa sopravvenute e relative al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 17 luglio 2020 (decreto Sud) relativo alla riqualificazione del parco inclusivo sito nella Piazza Peppino Impastato. Nel corso del dibattito, incentrato in prevalenza su questioni di viabilità, la consigliera Fabiana Bambaci ha espresso rammarico per le polemiche riguardanti le questioni di viabilità con riferimento al tratto di strada, che dal Tono porta a Piazza San Papino. “Critiche spiacevoli rivolte verso l’Amministrazione, ma anche contro i Vigili Urbani che, nonostante le difficoltà, lavorano con impegno costante. Non capisco – ha aggiunto la consigliera – come mai le stesse polemiche non vengano sollevate per le lunghissime code e disagi importanti ed evidenti, che da anni riguardano il tratto di strada di Ponente, che concerne l’attraversamento del Ponte sul Torrente Mela, con un senso unico alternato, ove non ci sono soltanto lunghe code, ma anche il rischio di incidenti”. Bambaci ha poi ringraziato il Sindaco Midili in merito alla sua richiesta d’intervenire per il tema della sosta a pagamento, “argomento per il quale il primo cittadino si è dimostrato attento e sensibile”. Sempre in tema di viabilità da e per il Tono, il Consigliere Francesco Rizzo ha chiarito che l’amministrazione sta portando avanti soltanto soluzioni previste nel Piano Urbano del Traffico, mentre Nino Italiano ha ribadito che la regolamentazione della viabilità apportata con un intervento nella zona del campo sportivo è stata migliorativa, snellendo la circolazione e ottimizzando le condizioni di vita degli abitanti. Infine da Mario Sindoni un riferimento alla precedente Amministrazione: «L’attuale sta operando più che bene dimostrandolo con i fatti e l’attività svolta, a differenza dell’inattività ascrivibile a chi ci ha preceduto».

Foti Rodrigo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


uno + 5 =