Altri 150 loculi per evitare di dover registrare, come avvenuto in passato, la presenza a lungo di bare nella camera mortuaria del cimitero. L’esecutivo comunale ha approvato il progetto redatto dall’ufficio Lavori Pubblici e Patrimonio per la realizzazione di 6 edicole prefabbricate, ciascuna da 25 loculi da collocare all’interno del gran camposanto.

Altri 150 posti per una spesa di circa 200 mila. “La nuova edicola da 25 loculi realizzata all’interno del cimitero comunale lo scorso anno – ha affermato l’Assessore ai Servizi cimiteriali Maurizio Capone – è stata quasi tutta occupata da coloro che avevano congiunti da settimane in camera mortuaria.  Per questo l’Amministrazione ha deciso di cambiare rotta per evitare i continui interventi tampone, che non consentono una pianificazione a medio e lungo termine. Ciò sempre in attesa di ulteriori ipotesi di intervento”.
Egli ha poi comunicato che è stato formulato atto di indirizzo agli uffici per la sistemazione di un muro esterno e dei bagni esistenti, ma pare mai entrati in funzione. Sono 52 i positivi al Covid: questo il dato comunicato al Sindaco dall’Ufficio del Commissario per l’emergenza Covid-19 in provincia di Messina. Dati sostanzialmente stabili, ma che impongono di non abbassare la guardia e rispettare in modo rigoroso le prescrizioni ministeriali.

Foti Rodrigo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


8 − = sei