Giardineria Aggiudicati anche i lavori per la definitiva fruizione della giardineria comunale nel Borgo, oggetto già di un finanziamento Cipe. Costituisce una spesa di circa 40 mila euro necessaria per evitare il rischio di non recuperare un’area importante da bonificarsi con le precedenti ingenti risorse, ma che per una serie di vicissitudini non ha ricevuto la dovuta attenzione. Ad eseguire le opere sarà l’impresa Green srl di Catania, la quale ha offerto un ribasso del 37 per cento. Dovrà procedere alla sistemazione delle vie di accesso alla giardiniera (al momento impraticabili) lungo la via sotto San Domenico, dove si prevede la realizzazione di opere complementari, che consentiranno il conseguimento del collaudo tecnico-amministrativo e la fruibilità e messa in sicurezza dell’area. Tutti gli spazi all’interno della Giardiniera saranno riqualificati con la realizzazione di zone tematiche a scopo didattico-culturale raggiungibili attraverso percorsi pedonali.

Giardineria2

 Nei prossimi giorni gli uffici comunali sottoscriveranno il contratto per l’avvio dei lavori, la cui consegna è prevista nel giro di circa un mese. In quella stessa zona nei mesi scorsi l’Amministrazione aveva recuperato l’antico Chiostro della chiesa del Rosario a suo tempo sistemato dal punto di vista infrastrutturale per consentire di renderlo fruibile ad accogliere esposizioni e concerti musicali. Appaltati anche i lavori di scarificazione e bitumazione delle strade cittadine nei tratti danneggiati, per i quali sono stati impegnati circa 100 mila euro. La ditta vincitrice dell’appalto è “Opera appalti srl” di Torregrotta con un ribasso pure del 37 per cento.

Foti Rodrigo