Approvata dalla Giunta municipale la delibera, che, recependo il D.P.C.M. del gennaio scorso, dispone l’esenzione della prima rata IMU 2021 per gli immobili rientranti nelle categorie del turismo e dello spettacolo. Il provvedimento interessa i lidi, gli stabilimenti balneari, tutte le strutture ricettive turistiche, discoteche, sale da ballo e sale concerti. “Si tratta della prima di una serie di atti, che adotteremo per andare incontro alle legittime aspettative di coloro che in questo anno e mezzo di pandemia si sono ritrovati in serie difficoltà economiche a causa della chiusura. – afferma l’Assessore al Bilancio Roberto Mellina – In tal senso si sta lavorando anche per favorire la ripresa di questi settori strategici della nostra economia attraverso la pianificazione di azioni, che possano consentire ai ristoratori, ai commercianti e a tutti coloro, che operano con una partita IVA di poter ripartire. Lo abbiamo anticipato ai diretti interessati e lo confermo: questa Amministrazione assicurerà tutto il supporto possibile a chi è stato messo in ginocchio dal Covid, ma che non ha perso la voglia di rialzarsi”.

Foti Rodrigo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ 1 = dieci