forze-ordineUna sinergia con le forze dell’ordine presenti sul territorio per potenziare i controlli finalizzati a prevenire situazioni, che possono favorire l’incremento del virus: è quanto emerso questa mattina nel corso della riunione del Comitato dell’ordine pubblico e della sicurezza, convocato dal Prefetto su richiesta del Sindaco Midili. Un confronto, che ha consentito di fare il punto della situazione sull’andamento del Covid nella città del Capo, che, dopo il periodo natalizio, sta registrando una vera e propria impennata con una media di 30 casi al giorno. Il primo cittadino ha riferito di aver adottato un’ordinanza limitante la presenza, se non per precise esigenze, delle persone nei luoghi di aggregazione a partire dalle 17:00 e che pertanto sarebbe opportuna una collaborazione istituzionale per svolgere i controlli. Il Comune sta già procedendo con i vigili urbani, – ha detto Midili – ma l’esiguo numero di personale non ci consente una attività a largo raggio. Il Prefetto, assieme ai vertici di carabinieri e guardia di finanza e al questore di Messina, ha assicurato che può esserci un supporto da parte delle forze dell’ordine, ovviamente nei limiti delle disponibilità di organico. Sarà pertanto dato mandato al dirigente del Commissariato di Milazzo di convocare un tavolo tecnico, alla presenza del Sindaco, con i comandanti locali per organizzare l’attività di vigilanza in specifiche zone del territorio e secondo una suddivisione oraria delle presenze di ciascun corpo militare.

 

Foti Rodrigo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− otto = 1