Prosegue l’impegno dell’Amministrazione per bonificare i beni del proprio patrimonio immobiliare in situazioni di criticità per la presenza di rifiuti, in particolare ingombranti. Dopo l’intervento ai Molini Lo Presti con la bonifica del piano terra dell’opificio di via Rizzo, ridotto ad una vera e propria discarica di materiale, gli uffici di Palazzo dell’Aquila hanno disposto la bonifica anche dell’ex mattatoio comunale di via Regis, dove a seguito di un sopralluogo è stata accertata un’ingente quantità di rifiuti ingombranti, caratterizzati da beni durevoli, e RAEE depositata all’interno della struttura. Sarà la ditta Gestam di Villafranca ad occuparsi dell’attività di rimozione dei rifiuti col successivo conferimento in piattaforma autorizzata, già a partire dalla prossima settimana per porre fine a situazioni poco edificanti non solo sotto il profilo igienico-sanitario e ambientale, ma anche per il decoro urbano e l’immagine della città. La spesa prevista è di 33 mila euro. L’ASP ha frattanto comunicato stamattina al Sindaco il report Covid aggiornato: il dato ufficiale registra la presenza di 153 positivi.

Foti Rodrigo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


× 7 = quaranta due