Oltre 500 mila euro per interventi nella Piana di Milazzo colpita dagli eventi alluvionali del 2015 sono stati ricevuti dalla Regione al Comune e l’Esecutivo, guidato dal Sindaco Pippo Midili approvando due interventi finalizzati alla realizzazione di opere strutturali: il primo intervento di 261 mila euro interesserà la via Feliciata, che da decenni registra il problema del convogliamento delle acque bianche con continui allagamenti ad ogni pioggia. Si procederà alla realizzazione di una condotta per risolvere definitivamente tale emergenza più volte sollevata dai residenti. Con altri 262 mila euro invece si opererà una manutenzione della viabilità danneggiata dagli eventi del 2015 col rifacimento d’una parte di strada e dei marciapiedi delle zone maggiormente colpite. “Si tratta di somme relative alle annualità 2019 e 2020 messe a disposizione dall’Assessorato alle Autonomie per quei Comuni colpiti da eventi alluvionali. – spiega Midili – Risorse importanti, che si aggiungono a quelle già erogate per indennizzare la popolazione, soprattutto di Bastione, più volte colpita da tali gravi eventi meteorologici. Grazie a questi 520 mila euro potremo mettere fine al disagio della via Feliciata, per il quale esiste un progetto redatto addirittura nel 2014 e rimasto senza attuazione negli anni a seguire, mentre la rivitalizzazione urbana della viabilità danneggiata rappresenta una prima risposta, che l’Amministrazione intende dare in quelle zone, che a causa dei fenomeni alluvionali si ritrovano da tempo in condizioni disastrate”. La Giunta ha dato mandato agli uffici di avviare l’iter per l’attuazione degli interventi. Resta immutato il numero positivi al Covid a Milazzo. Sulla scorta della quotidiana comunicazione dell’ASP al Sindaco il report aggiornato registra infatti 139 contagiati, lo stesso dato di ieri.

Foti Rodrigo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


4 − uno =