Lavoratori agricoli in piazza anche a Messina per la mobilitazione nazionale.  «Anche loro devono rientrare nel Decreto Ristori», dice la segretaria generale della Fai Cisl Messina, Sabina Barresi che continua: <<Oggi siamo anche a Messina davanti alla Prefettura in questo sit-in come chiaramente siamo tutti quanti precettati davanti a tutte le Prefetture d’Italia per chiamare per avere i nostri i diritti dei nostri lavoratori agricoli che sono stati fortemente penalizzati e quindi di conseguenza hanno avuto un ulteriore mortificazione in quanto sono rimasti fuori dal decreto Ristori. Voglio ribadire che questa categoria che è stata presente soprattutto in un momento particolare come questo che stiamo attraversando non è stata considerata assolutamente in una sorta di indennizzo che potrebbe comunque dare una boccata di ossigeno a questi lavoratori che comunque in questo momento di crisi in particolare in questo momento di pandemia hanno comunque garantito il i nostri prodotti di eccellenza sulle tavole dei nostri concittadini. >>



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


8 × sei =