Biglietto unico mezzi pubblici, Alibrandi (Cisl): «Adesso si lavori alla riqualificazione e messa in sicurezza di tutte le stazioni per rendere il servizio appetibile ed efficiente».

Il biglietto unico per i mezzi pubblici di Messina che partirà domani «è una grande conquista, ma deve essere considerata solo la prima». A dirlo è il segretario generale della Cisl Messina, Antonino Alibrandi, a margine della presentazione della nuova formula tariffaria ricordando come, per il sindacato, adesso occorra «una collaborazione fattiva da parte di tutti, da Trenitalia ed Atm per il processo di integrazione degli orari della Metroferrovia con il trasporto pubblico locale con la riorganizzazione delle coincidenze dei mezzi per rendere così il biglietto unico integrato uno strumento appetibile dall’utenza. Ma anche tra Comune e Regione affinché si possano riqualificare e dare funzionalità a tutte le stazioni della Metroferrovia, rendendole sicure per l’utenza che possa così sfruttare il trasporto pubblico locale integrato, strategico e fondamentale per un rilancio definitivo di Metroferrovia e di Atm su questo territorio».
Intervista video al segretario generale Antonino Alibrandi al link: 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


cinque − 1 =