Si è svolta stamani una seduta straordinaria della I Commissione consiliare Trasporti, presieduta dal consigliere Libero Gioveni, per discutere della nota vertenza del servizio di pulizia nei mezzi e nei locali ATM che mette a rischio posti di lavoro o determina comunque delle condizioni economiche deficitarie per i lavoratori. Alla seduta, invitati dal Presidente Gioveni, hanno preso parte l’Assessore ai Rapporti con ATM Francesco Gallo, il Presidente dell’Azienda Trasporti Giuseppe Campagna, accompagnato dal componente del CdA Salvatore Ingegneri, il Segretario Orsa Mariano Massaro e i rappresentanti del sindacato SGB Sicilia Capomolla e Romeo. “I sindacalisti presenti – ha spiegato Gioveni – hanno contestato ad ATM il varo di un bando per l’assunzione di 15 operatori per la pulizia con contratto di apprendistato che impone un limite di età di 29 anni, elemento di fatto pregiudizievole per molti lavoratori della ditta appaltatrice. Il Presidente Campagna ha però replicato sostenendo che si tratti soprattutto di un bando per manutentori che evidentemente saranno impiegati anche nel servizio di pulizia dell’officina a causa delle difficoltà oggettive degli attuali dipendenti ATM, molti dei quali avanti con l’età e in non perfette condizioni di salute. Tuttavia – ha concluso Gioveni – la Commissione, dopo ampio dibattito fra le parti e gli stessi commissari presenti, ha auspicato e chiesto all’Azienda Trasporti, nel rispetto delle norme vigenti, di trovare soluzioni che possano garantire a questi lavoratori, anche attraverso una possibile interlocuzione con la ditta appaltatrice, adeguati e dignitosi trattamenti economici”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− 4 = uno