Alle ore 10:00 circa di ieri, la Sala Operativa della Questura di Messina ha diramato una nota radio relativa ad una rapina in corso, in danno della Banca Credem di Piazza Cairoli, ad opera di un individuo, a volto scoperto ed armato di coltello.

Immediatamente sono giunti sul posto equipaggi della Squadra Volanti dell’U.P.G.S.P., che hanno fatto irruzione all’interno dell’istituto di credito, arrestando il malvivente, dopo averlo disarmato.

Si tratta di un uomo di Palermo di 55 anni con a suo carico numerosi precedenti.

Dalla ricostruzione dei fatti  è emerso che l’uomo,  dopo essersi introdotto nella banca, ha minacciato con un coltello uno dei cassieri per farsi consegnare il denaro. Gli altri impiegati presenti, sono riusciti a far scattare l’allarme antirapina, permettendo ai poliziotti di bloccare l’uomo ancora all’interno della filiale.

Il cinquantacinquenne è stato pertanto arrestato e su, disposizione dell’Autorità Giudiziaria, associato presso la casa circondariale di Messina Gazzi.

Sequestrato il coltello utilizzato dall’uomo.

 

Lascia un commento