ZOTTIN ugo GeneraleAll’interno della caserma “A. Bonsignore” sede Comando Interregionale Carabinieri “Culqualber” di Messina, alla presenza del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Generale di Corpo d’Armata Leonardo Gallitelli, si è svolta la cerimonia di avvicendamento nell’incarico di Comandante Interregionale, tra il Generale di Corpo d’Armata Ugo Zottin e il Generale di Divisione Umberto Pinotti.

Il Comandante Generale, al suo arrivo, ha ricevuto gli onori dalla guardia in grande uniforme schierata all’ingresso principale. Subito dopo, i Comandanti cedente e subentrante hanno reso gli onori ai caduti deponendo una corona d’alloro al monumento a loro dedicato nel giardino del Comando Interregionale Carabinieri “Culqualber”.

Alla cerimonia hanno preso parte i comandanti delle Legioni Sicilia e Calabria, dei reparti territoriali, addestrativi, mobili e speciali operanti nell’ambito delle due Legioni, una delegazione della rappresentanza militare e dei commilitoni in congedo dell’Associazione Nazionale Carabinieri.

Il Generale Ugo Zottin, nel cedere il comando, ha evidenziato la fattiva partecipazione offertagli da tutti i militari dell’interregionale, incitandoli ad operare in tal senso anche per il tratto avvenire.

pinottiIl generale Umberto Pinotti ha rimarcato la personale soddisfazione per l’alto incarico conferitogli, impegnandosi ad offrire ogni utile contributo per esaltare ulteriormente l’azione dell’arma nelle regioni di Sicilia e Calabria.

Il Comandante Generale, nel ringraziare il Generale Ugo Zottin per quanto fatto, ha rammentato ai militari presenti che, nonostante gli eccellenti risultati giornalmente conseguiti, è loro dovere continuare a stare vicino alla gente e dare, in ogni circostanza, risposte tempestive ed efficaci, capaci di contrastare l’aggressione dei gruppi criminali mafiosi al fine di garantire una più serena convivenza civile. Nell’occasione

Il Generale Leonardo Gallitelli ha, infine, rivolto al generale Umberto Pinotti l’augurio che nel nuovo incarico possa ottenere ulteriori soddisfazioni personali.

Lo scambio degli auguri per le prossime festività ha concluso la cerimonia.

Si allegano i curricula vitae e le fotografie del generale ugo zottin e del generale ugo pinotti.

——————–

CURRICULUM VITAE

Generale di Corpo d’Armata dei Carabinieri

Ugo ZOTTIN

 ZOTTIN ugo GeneraleIl Generale di Corpo d’Armata dell’Arma dei Carabinieri Ugo Zottin nasce ad Acerra il 20 marzo 1950. Allievo dell’Accademia Militare di Modena, viene nominato Sottotenente nel 1971. E’ Comandante di plotone e compagnia Carabinieri dal 1973 al 1977. In seguito ha ricoperto, sino al 1981, il ruolo di Comandante Sezione Corsi presso la Scuola Ufficiali Carabinieri. Ha retto il Comando della Compagnia Carabinieri di Terracina fino all’anno 1986 e successivamente quello del Nucleo Carabinieri presso il Dipartimento Marittimo Alto Tirreno della Spezia. Dal 1988 al 1993 assume l’incarico di Comando Provinciale di Venezia. Nell’ambito dello Stato Maggiore del Comando Generale dell’Arma ha ricoperto vari incarichi tra cui Capo Ufficio Personale Ufficiali e Capo V Reparto. È stato Comandante della Scuola Allievi Carabinieri di Roma fino al 1999 ed in seguito Vice Comandante della Regione Carabinieri “Calabria”. Capo di Stato Maggiore della Divisione di Messina ha poi diretto il Centro Operativo D.I.A. di Roma. Promosso Generale di Brigata, è stato alla guida fino al 2006 del Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale. Dal gennaio 2007 al settembre 2008 ha retto il Comando della Regione Carabinieri “Toscana” e, successivamente, con il grado di Generale di Divisione è stato il Comandante della Scuola Ufficiali Carabinieri fino al settembre 2012. Ha ricoperto l’incarico di Vice Comandante del Comando Interregionale “CULQUABER”. Dal 1 gennaio all’11 dicembre 2013 è stato il Comandante del Comando Interregionale “CULQUABER”.

——————–

CURRICULUM VITAE

 Generale di Divisione dei Carabinieri

Umberto PINOTTI

 

pinottiIl Generale di Divisione Umberto Pinotti è nato a Porto Azzurro (Livorno) il 9 ottobre 1950. E’ stato ammesso alla frequenza dei corsi regolari presso l’Accademia Militare di Modena, concludendo la sessione di studi presso la scuola di Applicazione Carabinieri di Roma il 12 settembre 1974.

L’Ufficiale è:

–          laureato in giurisprudenza presso l’Università di Siena;

–          specializzato “operatore subacqueo e palombaro,” con corso frequentato presso il Raggruppamento Subacquei ed Incursori della Marina Militare di La Spezia.

Il Generale Pinotti ha retto i seguenti Comandi:

–          dal 19.9.1976 al 28.2.1977 Comandante del Nucleo Operativo del Centro Subacquei di Genova;

–          dall’8.2.1977 al 12.11.1981 Comandante del Centro Subacquei di Genova;

–          dal 1981 al 1985 ha comandato le Compagnie Carabinieri di San Benedetto del Tronto (AP) e di Torino San Carlo;

–          dal 21.8.1986 al 26.9.1987 è stato addetto alla l^ Sezione dell’Ufficio Criminalità Organizzata del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri;

–          dal 27.8.1989 all’1.1.1992 ha retto il Comando del Gruppo Carabinieri di Caltanissetta;

–          dal 2.1.1992 al 9.6.1993 è stato in forza presso la Direzione Investigativa Antimafia di Roma;

–          dal 2.8.1993 al 14.9.1996 ha comandato il Reparto Operativo del Comando Provinciale dì Roma;

–          dal 19.9.1996 al 21.7.2000 ha retto il Comando Provinciale di Catania;

–          dal 24.7.2000 al 24.09.2002 ha svolto le funzioni di CSM presso la 2^ Divisione CC “Podgora” di Roma;

–          dal 25.09.2002 all’1.09.2004 ha retto il Comando Provinciale di Roma;

–          dal 14.09.2004 al 28.09.2006 ha retto il Comando della Regione Carabinieri “Puglia”;

–          dal 29.09.2006 al 17.03.2009 ha retto il Comando Carabinieri Tutela dell’Ambiente;

–          dal 18.03.2009 al 18.10.2009 è stato Vice Comandante delle Scuole dell’Arma dei Carabinieri;

–          dal 19.10.2009 al 31.08.2011 è stato Comandante della Divisione Unità Mobili Carabinieri di Treviso;

–          dall’ 1.09.2011 al 6.03.2013 è stato Vice Comandante delle Scuole dell’Arma dei Carabinieri;

–          dal 7.03.2013 all’11.12.2013 è stato Comandante in S.V. delle Scuole dell’Arma dei Carabinieri;

Nel corso della carriera, all’Ufficiale sono stati attribuiti i seguenti riconoscimenti:

–          decorato della Medaglia d’Argento al Valor Civile;

–          Commendatore della Repubblica;

–          Cavaliere e Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana;

–          Medaglia Militare d’Oro al merito di lungo comando;

–          Croce d’Oro per anzianità di servizio militare.

Dal 12 dicembre 2013 è il Comandante in S.V. del Comando Interregionale Carabinieri “Culqualber”.