commissioneLa Digos ha acquisito atti a Palazzo Zanca per le attivitá dei consiglieri nelle commissioni. La Procura vuole far luce sul periodo che va dal 2013 ad oggi.  E’ scattato nella tarda mattinata a Palazzo Zanca il blitz della Digos sull’oneroso capitolo dei gettoni di presenza. In Procura infatti il pool di magistrati che si occupa di pubblica amministrazione vuole capire se ci sono state irregolarità nelle elargizioni, nel periodo che va dal 2013 ad oggi, cioè nell’era Accorinti.

Sotto la lente d’ingrandimento finiscono i gettoni di presenza, elargiti ai quaranta consiglieri comunali per la partecipazione alle commissioni consiliari ed alle sedute di consiglio comunale. Nel 2014 il Comune ha …………………………. Leggi tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ uno = 5