Con determina dirigenziale è stato approvato il progetto esecutivo per realizzare lavori di manutenzione degli immobili e dei relativi impianti, dei plessi scolastici comunali di città e villaggi. Gli interventi previsti sono quelli più ricorrenti di manutenzione che occorrono per gli edifici scolastici e che si rendono necessari, secondo le esigenze della stazione appaltante, per la regolare funzionalità delle strutture e degli impianti. In particolare la programmazione, per un importo complessivo di 100 mila euro, interesserà i lavori per la sistemazione dei servizi igienici (revisione sistema di scarico, della rubinetteria e quant’altro attinente ai servizi stessi); revisione del sistema di deflusso delle acque meteoriche (quindi pluviali, gronde, pozzetti al piede dei pluviali, causa di infiltrazioni di acque piovane all’interno degli edifici); revisione del manto di tegole e dell’orditura in legno con la sostituzione delle parti ammalorate; spicconamento degli intonaci interni ed esterni che spesso per vetustà o per infiltrazione di acqua si deteriorano; risanamento di strutture in cemento armato; tinteggiatura di pareti o soffitti, ove occorre; riparazione di infissi interni ed esterni e sostituzione di vetri; messa in sicurezza delle strutture con verifiche degli intonaci di soffitti, prospetti, cornicioni, pareti interne e controsoffitti, per eliminare le parti che sono in stato di degrado, non coese, fessurate, e relativo ripristino e risanamento. E’ anche prevista la manutenzione ordinaria degli impianti, relativa alla sostituzione di tratti di tubazione di alimentazione fatiscente o bucata, alla sostituzione di elettropompe, vaso di espansione, elementi di termosifoni bucati ecc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


quattro + = 7