444Successo di pubblico alla rappresentazione teatrale “ Lo strano caso del Defunto ed i Parenti Serpenti” portata in scena al Teatro Luigi Pirandello , Città del Ragazzo, dal gruppo “Agàpe Teatro Insieme” con la Direzione e la Regia di Pippo Cicciò.

Scenette, riflessioni e skect comici sono stati gli ingredienti che hanno caratterizzato la Commedia che richiama delle realtà frequenti nelle quali i “PARENTI SERPENTI” , con ipocrisia, macchinazioni, falsità, egoismi, lingua biforcuta, hanno perduto il valore più importante della esistenza umana: la dignità personale carpendo la buona fede e l’amore per il prossimo. Ma a differenza di quanto accade nel famoso film del Regista Monicelli che si conclude con la tragedia finale della scomparsa dei genitori, nella Commedia di Remo Romeo si è voluto dare al protagonista una forma di riscatto, facendolo svegliare dal Torpore benevolo, aprire finalmente gli occhi su quei parenti che lo adulavano, facendogli scoprire il loro vero volto, comprendendo la falsità d’anima dei suoi “parenti” “serpenti”. L’evento promosso per il sostegno delle Adozioni e distanza e nel segno della Solidarietà per la Fondazione Città del Ragazzo di Messina è stato presentato dall’avv. Silvana Paratore che ha affermato come il testo di Romeo ancora oggi continua ad essere molto coinvolgente perché trae dalla vita quotidiana esempi calzanti che poi riesce a tramutare in avvenimenti ricchi di verace umorismo.

La scenografia è stata curata da Antonio Lo Presti, Audio e Luci da Andrea Cicciò, Costumi da Tiziana Parra; Regia Video da Giovanni Ramaglia; Assistente di scena Santina Restuccia.

I protagonisti indiscussi della serata all’insegna del divertimento, della gioia e della solidarietà sono stati i membri del gruppo Teatrale Agàpe Teatro Insieme che hanno impersonato, con rigore, disciplina, impegno e arte recitativa i personaggi della Commedia:

Don Valerio (Guglielmo Parisi); dott. Musumeci (Giovanni Cundrò); Eleonora (Giulia Accetta); Ciccio (Gaetano Campagna); Tina (Nella Guglielmino); Lucia (Silvia Pino); Minico (Antonio Imbesi); Maria (Santina Restuccia); Toni (Angelo Pantanetti); Salvo (Ernesto Marcianò); Agata (Tiziana Parra); Turi (Pino Imbesi).

Balli e musica di Fabio Concato, Gino Paoli, Pino Daniele, Paolo Conte, Sergio Endrigo e Samba, Latinijazz, swing hanno “movimentato” la con il gruppo I FASEDISTORTA nato nel 2000 e formato da Salvino:cantante- Sergio: Batteria\percussioni – Nino: Chitarra acustica – Giancarlo: Chitarra\basso – Elio: Pianoforte\organo.