Foto da Tempostretto.it

Venerdì 8 marzo, in via Todaro n. 8, alle 10.30, l’associazione Meter & Miles – con l’Officina delle Idee, l’Osservatorio Minori “Lucia Natoli”, la Fidapa e il Centro ascolto Elios – organizza un incontro tra operatori sociali e specialisti del settore per discutere di “Affettività, sessualità, disabilità tra differenze e discriminazioni”

Alle ore 18,00 in programma “Musica e non solo mimose contro la disparità di genere”

 Il documento di Meter & Miles 

La sessualità è parte integrante della persona e pervade i diversi elementi costitutivi dell’individuo: gli aspetti somatici, affettivi, intellettivi e sociali.

La sessualità, le sue problematiche, il suo affacciarsi spesso inaspettato, nelle storie delle persone disabili e di chi ruota attorno ad esse, propone e rende nuovamente attuali molte dinamiche relazionali: dalla fuga nella non-umanità al desiderio di cancellazione del deficit, al pensiero inconsapevole di una possibile guarigione “attraverso la sessualità”.

In fondo ciò che ha a che fare con il desiderio, il piacere, il contatto, la passione, la comunicazione, l’amore, la creatività… l’istinto… l’affetto… può avere mille o nessuna ragione per manifestarsi, mille o nessuna ragione da analizzare, interpretare, discutere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


3 × = venti sette