duomo messinaDomani, giovedì 17, alle ore 9.30, nella sala Ovale di palazzo Zanca, l’assessore alla Cultura, Tonino Perna, e il presidente di Confcommercio, Carmelo Picciotto, terranno una conferenza stampa per illustrare gli eventi promossi a piazza Duomo dal Comune di Messina e da Confcommercio, in collaborazione con Slow Food Valdemone e gli scout dell’Associazione Assoraider di Messina. Le iniziative, che si apriranno in contemporanea venerdì 18, sono il presepe vivente e “Natale Slow”. Il presepe vivente, curato da Enzo Chillé, potrà essere visitato nei giorni 18, 19, 20, 22, 23 e 26 dicembre, dalle 17 alle 21. Sempre venerdì 18, sino al 23 dicembre, nell’ambito della seconda edizione de “Il Natale a Messina”, parte “Natale Show”, manifestazione organizzata da Confcommercio con il sostegno di privati ed il patrocinio del Comune. Si tratta di sei giorni interamente dedicati alla scoperta delle tradizioni culturali e culinarie siciliane. Grazie alla collaborazione con “Slowfood Valdemone” e l’Associazione Assoraider di Messina, piazza Duomo si trasformerà in un grande parco tematico natalizio che vedrà protagonisti la tradizione ed il gusto. Saranno presenti, infatti, per la prima volta nella storica piazza, un Presepe vivente ed un ricco percorso culinario, il “Tunnel dei sapori” (aperto dalle 17 alle 21) al cui interno selezionati produttori del territorio messinese faranno conoscere, attraverso le proprie produzioni, le eccellenze gastronomiche più autentiche della provincia di Messina. I visitatori saranno accolti in ampi spazi espositivi, dove sarà possibile trovare alcune delle più celebri produzioni locali, dalle numerose varietà di formaggi del territorio nebroideo a prodotti più rari quali il miele di ape nera sicula e l’idromiele. Al fianco dei produttori sarà presente anche una rappresentanza di artigiani del gusto della “Strada dei Sapori del Parco dei Nebrodi”. Un ulteriore spazio sarà dedicato ai “Laboratori del Gusto”, piccole oasi di incontro, con circa 30 posti a sedere, dove tutti i giorni, dalle 17 alle 20, esercenti di bar, pasticcerie, panifici e ristoranti potranno confrontarsi sulle specialità enogastronomiche messinesi da loro realizzate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


nove × = 54