mauro al nemo sud (1)Nella mattinata odierna, Massimo Mauro, Presidente di AISLA (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica) ha visitato il Centro Clinico NEMO SUD, presso il pad.B dell’A.O.U. Policlinico “G.Martino” di Messina, incontrando operatori e pazienti. AISLA è tra i fondatori di Fondazione Aurora Onlus, ente gestore del Centro ormai divenuto riferimento per le tante persone affette da patologie neuromuscolari e residenti in tutto il Sud Italia.

 Davvero un bel regalo per i pazienti del Centro Clinico NEMO SUD. Massimo Mauro, ex calciatore e commentatore sportivo della rete televisiva Sky, è da anni impegnato nella lotta alla SLA attraverso una costante opera di sensibilizzazione sul tema. E’ stato infatti fondatore, insieme a Gianluca Vialli, della “Fondazione Vialli e Mauro per la Ricerca e lo Sport Onlus”, associazione benefica impegnata proprio nella lotta contro la sclerosi laterale amiotrofica ed ancora, nel 2008, la stessa Fondazione Vialli e Mauro, insieme a Fondazione Cariplo, Fondazione Telethon ed AISLA Onlus diede vita ad AriSLA – Fondazione Italiana per la ricerca sulla SLA.

Dal 2012, Massimo Mauro, è Presidente nazionale di AISLA, Associazione che è tra i fondatori di Fondazione Aurora Onlus, ente gestore del Centro Clinico NEMO SUD.

Accompagnato da Vincenzo Soverino, Vice Presidente AISLA e Francesca Genovese, neo consigliere nazionale di AISLA e Presidente della sez. di Reggio Calabria dell’associazione, Massimo Mauro è stato accolto dalla Dott.ssa Sonia Messina Direttore Clinico, dalla Dott.ssa Letizia Bucalo Responsabile Comunicazione e Fundraising del Centro, dai medici e dagli operatori tutti del Centro.

Tantissima emozione negli sguardi dei pazienti. In particolare del giovane Carmelo, tifoso della Juventus, al quale Mauro ha donato parole di conforto e speranza.

Massimo Mauro, soddisfatto della struttura e dell’affetto che l’ha accolto, non si è risparmiato. E’ rimasto accanto ai pazienti per quasi due ore offrendo loro comprensione e sorrisi. Il Presidente di AISLA ha visitato il Centro interessandosi ai progetti futuri ed impegnandosi in prima persona affinché questi possano presto realizzarsi.

Il Centro è riferimento per i pazienti affetti da patologie neuromuscolari in tutto il Sud Italia. Tra degenze, day hospital e visite ambulatoriali, in un anno di attività, ha gia conosciuto i volti di più di 800 persone. Le patologie di cui si occupa il Centro Clinico NEMO SUD, seppur rare, messe insieme arrivano a più di 3.000 casi solo in Sicilia.

mauro al nemo sud (2)

Un bel dono quello fatto al NEMO SUD da Massimo Mauro, una visita auspicata da tempo che arriva in giorni di grande fermento per il Centro. Infatti, dall’8 al 10 maggio infatti si terrà a Sirmione il Congresso annuale dell’Associazione Italiana di Miologia (AIM). Il gruppo di ricerca del Centro Clinico NEMO SUD vi parteciperà con 5 contributi scientifici. Il Comitato Scientifico del Convegno ha premiato la qualità dei contributi scegliendone due come comunicazioni orali, presentate da Dott. Gianluca Vita, neurologo del Centro, e dalla Dott.ssa Sonia Messina. Il primo è uno studio finanziato da Fondazione Telethon, che coinvolge 10 centri di ricerca italiani e coordinato dalla stessa Dott.ssa Messina sulla validazione di strumenti per valutare la qualità della vita nei bimbi con distrofia muscolare di Duchenne. Il secondo studio nasce dalla collaborazione del Centro con l’University College of London, l’Università Cattolica di Roma e l’Università di Bruxelles riguardo lo studio del profilo cognitivo dei bimbi affetti da distrofia muscolare di Duchenne. Al Congresso parteciperà come moderatore il Prof. Giuseppe Vita, Direttore del Dipartimento di Neuroscienze dell’Università degli studi di Messina e promotore del Centro.

Il Centro continua anche con le sue attività di promozione e raccolta fondi, fondamentali per garantire ai suoi pazienti servizi sempre più efficienti. Sabato 10 maggio alle ore 20:30 nell’Auditorium del Palacultura di Messina, si terrà la II edizione di “Messina in Passerella”. Saranno 190 i professionisti messinesi che sfileranno per questo evento promosso dal Centro Clinico NEMO SUD, divisi in 11 categorie: 1) Architetti vs Ingegneri 2) Commercialisti 3) Club Service e Associazioni 4) Avvocati 5) Giornaliste 6) Coppie 7) Fratelli e sorelle 8) Politici 9) Azzurri d’Italia 10) Gente della Notte 11) NEMO SUD. Trasformati in “modelli” e “modelle” per una sera, dovranno mettere da parte imbarazzo e timidezza in segno di solidarietà e indossare abiti di aziende e negozi locali. La serata sarà presentata dal giornalista Massimiliano Cavaleri. Tante sorprese renderanno questa seconda edizione… indimenticabile! Confermata la presenza della Banda della Brigata Aosta che ha sposato la causa e suonerà alcuni brani per testimoniare la vicinanza agli ospiti del Centro NEMO SUD.