foto4Il Governatore, Rosario Crocetta, è stato accolto oggi a Palazzo Zanca dal Commissario straordinario per la gestione del Comune di Messina, Luigi Croce, rinnovando il rito protocollare della visita nella sede municipale del Presidente della Regione Siciliana. Tra i due c’è già stato un precedente incontro ufficiale a Palazzo Zanca, che risale allo scorso 31 dicembre 2012. Prima di Crocetta, l’ultima visita di un presidente regionale a palazzo Zanca risale al 25 novembre 2009, quando l’ex Governatore, Raffaele Lombardo, tenne insieme al sindaco d’allora, Giuseppe Buzzanca, una conferenza stampa, annunciando le modifiche integrative apportate all’ordinanza di Protezione Civile O.P.C.M. del 10 ottobre 2009, n. 3815, tra cui anche le disposizioni di carattere finanziario per il differimento dei mutui e ratei d’interesse con le banche o istituti finanziari. Prima nel giugno del 2005, un altro presidente, Toto’ Cuffaro, fu a palazzo Zanca con il Presidente della Commissione Europea, José Manuel Barroso, per la manifestazione celebrativa del cinquantesimo anniversario della Conferenza di Messina del 1955, insieme al vicepresidente della Commissione Europea, Franco Frattini, i Ministri per le Politiche Comunitarie, Giorgio La Malfa, della Difesa, Antonio Martino, e degli Esteri, Gianfranco Fini. Anche quella volta il Governatore fu accolto da un Commissario straordinario del Comune di Messina, il prefetto Bruno Sbordone. Precedentemente anche i presidenti degli ultimi trent’anni, Vincenzo Leanza, Angelo Capodicasa, Giuseppe Drago, Giuseppe Provenzano, Matteo Graziano, Franco Martino, Giuseppe Campione, Modesto Sardo, Santi Nicita, Calogero Lo Giudice e Mario D’Acquisto sono stati, in varie occasioni ufficiali, accolti a palazzo Zanca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


5 + = dieci