PoliziaDenunciati per tentato furto e possesso ingiustificato di chiavi alterate. Stamani all’alba, gli agenti delle Volanti hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria, in stato di libertà, due minorenni messinesi per i reati di tentato furto e possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli.

Intorno alla mezzanotte, i due ragazzi sono stati individuati dagli agenti nei pressi di un ciclomotore dove poco prima erano stati notati. Una segnalazione giunta al 113 allertava infatti la sala operativa su un possibile furto di ciclomotore in atto.

I controlli effettuati sul ciclomotore segnalato hanno evidenziato che era stata già smontata la mascherina anteriore per accedere al sistema blocco accensione.

I minorenni non hanno saputo in alcun modo giustificare il possesso di arnesi atti allo scasso.

Il proprietario del ciclomotore è stato rintracciato ed informato del tentativo di furto fallito.