acqua potabileDopo 8 giorni di “siccità”, l’acqua inizia ad arrivare nelle case dei cittadini. Dalla scorsa notte é, difatti, iniziata la distribuzione. Le prime zone della città ad essere servite sono state quelle che piú hanno patito per la crisi idrica.
Primo impianto rimesso in funzione é stato il “Trapani”, di seguito alcuni in zona sud.
Alle 03:00 del mattino é ripartito anche il serbatoio “Annunziata”, a distanza di un’ora il “Santo”, gli abitanti di Giostra hanno dovuto attendere le 07:00 per poter rivedere l’acqua scorrere.
Tuttavia, in diverse zone della città, i rubinetti restano asciutti, ciò é dovuto alla notevole richiesta idrica che taglia fuori i piani più alti degli edifici.
Già alle 07:30 il serbatoio che serve la zona sud, villaggio CEP e paesi vicini, aveva terminato la scorta d’acqua, una nuova erogazione é attesa nel pomeriggio.
Un’ora fa il serbatoio “Annunziata” si era svuotato.
Naturalmente non sono mancati i problemi tecnici: l’impianto di Faro Superiore é rimasto bloccato per circa un’ora a causa di un’avaria ad una pompa di sollevamento. Guasto riparato in un’ora.
Dalle 09:30 risultano prosciugati quasi tutti i serbatoi principali.
Sfortunatamente non tutti i cittadini sono riusciti ad approvvigionarsi. I messinesi esasperati dovranno ancora pazientare. (R.G.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− cinque = 1