Nella serata di ieri gli agenti delle Volanti, in servizio di controllo del territorio, hanno tratto in arresto un pregiudicato messinese di anni 38; un pregiudicato messinese di anni 48; un incensurato messinese di anni 26, poiché responsabili in concorso tra loro del reato di furto aggravato.

A seguito di segnalazione alla Sala Operativa, i poliziotti si sono recati in questa via Consolare Pompea ove era stato notato un noto pregiudicato, unitamente ad altri due soggetti, intento ad armeggiare su di una moto parcheggiata.

Giunti sul posto gli agenti effettivamente notavano la motocicletta indicata, con in sella una persona, affiancata da un’autovettura con a bordo altri due uomini.

I tre, alla vista della volante, si davano a precipitosa fuga, ma prontamente sono stati bloccati dai poliziotti. A seguito di perquisizione, i tre sono stati trovati in possesso di una pinza e di un grosso cacciavite, arnesi utilizzati verosimilmente per forzare i sistemi di blocco della moto.

Pertanto, i tre sono stati condotti presso gli uffici della caserma “Calipari” ove su disposizione dell’A.G. sono stati sottoposti alla misura degli arresti domiciliari in attesa di essere giudicati domani 21 gennaio con rito direttissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


nove + = 11