È attivo il nuovo Sportello Virtuale Unico (SVU) per l’accesso ai servizi digitali del Comune di Messina. Il nuovo portale, sviluppato nell’ambito del progetto “Messina Città Connessa”, cofinanziato con fondi PON METRO 2014-20, abilita i cittadini di Messina ad usufruire in modo semplificato, standardizzato e digitalizzato dei servizi offerti dal Comune.

Il nuovo portale permetterà, infatti, di compilare in modo guidato qualunque istanza online, di completare la procedura direttamente dal proprio PC di casa o dall’ufficio e di conoscere lo stato della propria pratica. L’accesso ai servizi potrà avvenire tramite i sistemi pubblici di autenticazione digitale, come SPID (Sistema Pubblico Identità Digitale), CIE (Carta Identità Elettronica), CNS (Carta Nazionale dei Servizi) e sarà possibile effettuare i pagamenti degli eventuali oneri in modalità digitale con PagoPA.

Ad oggi, sono già disponibili le seguenti tipologie di servizi: Servizi Demografici, Tributi, Contrassegno Disabili, Servizi Cimiteriali, Mensa Scolastica, Servizi alla Persona e alle Imprese, Richiesta di Passo Carrabile, Servizi Informativi e Tecnici, Urbanistica e Turismo, Comunicare con l’Amministrazione e tanti altri.

L’avvio in esercizio del nuovo portale rappresenta un nuovo approccio nella relazione tra il Comune e i suoi cittadini, i quali beneficeranno entrambi di numerosi vantaggi, quali quelli di poter presentare istanze in qualsiasi momento e in qualsiasi contesto, ridurre le file e tempi di attesa negli uffici comunali, essere sempre allineati alle normative circa la digitalizzazione degli uffici stessi.

Basta carta e burocrazia: lo Sportello Virtuale Unico è lo strumento adatto ad un’Amministrazione semplice, digitale e moderna perché rispetta i principi di semplificazione, accessibilità e trasparenza amministrativa. L’accesso ai servizi tramite SVU è già attivo ed è raggiungibile al link https://sportellotelematico.comune.messina.it/, oppure cliccando nella sezione “Sportello telematico” sulla homepage del sito istituzionale del Comune di Messina.

Lascia un commento