Stamani, per iniziativa della Compassion Italia Onlus, con il patrocinio del Comune di Messina, sono stati illustrati a palazzo Zanca, dal responsabile della missione, Giuseppe Costantino, gli esiti della missione in Etiopia dell’ottobre scorso. Durante l’incontro, presenti i dirigenti scolastici, l’ex assessore alle politiche scolastiche del Comune, Salvatore Magazzù ed il consigliere comunale, Nicola Cucinotta, è stato tracciato un bilancio del progetto “Diventa missionario con noi”, presentato a palazzo Zanca a settembre scorso, che ha previsto il viaggio di un gruppo di sostenitori italiani in Africa per incontrare i bambini che seguono da diversi anni, consegnando i doni solidali che la cittadinanza ha devoluto per regalare un sorriso ai bambini etiopi. Compassion Italia Onlus, con sede nazionale a Torino, opera attivamente in Italia da circa 15 anni ed è l’emanazione italiana di Compassion Iternational, con sede a Colorado Springs, Stati Uniti d’America. Compassion è presente in 27 paesi di Asia, Africa e America Latina, dove fin dal 1952 lavora a difesa e cura dei bambini e delle loro famiglie, che vivono in povertà. Il suo modello di intervento si basa principalmente sullo strumento del sostegno a distanza, grazie al quale oggi oltre un milione di bambini in età scolare vengono aiutati con cibo, cure mediche, istruzione e la garanzia di un ambiente sicuro. In parallelo vengono sviluppati altri programmi di aiuto, fra i quali vanno segnalati quelli rivolti alle donne e ai neonati, e quelli di supporto agli studenti meritevoli che non avrebbero i mezzi economici per accedere all’università. Compassion raccoglie e distribuisce inoltre fondi a sostegno di problematiche come aids, malaria, depurazione dell’acqua o per intervenire nell’occorrenza di emergenze umanitarie o disastri naturali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− 2 = uno