Da lunedì 18, il Dipartimento servizi cimiteriali ha disposto l’entrata in funzione del sistema di accesso automatizzato delle autovetture, previa lettura delle targhe, all’interno del Gran Camposanto. Tutti i possessori di autorizzazione ad accedere con autovettura privata, nonché i portatori di handicap, titolari del contrassegno arancione, e gli automezzi di lavoro che ancora non hanno comunicato il numero di targa dell’autovettura, non potranno più accedere all’interno del Gran Camposanto, fino a quando non avranno formalizzato la registrazione alla Direzione cimiteriale di via Catania, 118. I dipendenti in servizio alle porte non avranno più la possibilità di operare manualmente l’apertura delle barre, che saranno regolate dal sistema elettronico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


3 − uno =