“Abbiamo fatto una campagna elettorale sul territorio, partecipando con una proposta diversa ed alternativa con il sostegno a Maurizio Croce, per noi il miglior candidato sindaco da offrire alla città, che ha visto quasi tutte le anime del centrodestra convergere sulla sua candidatura e che meglio ha unito la nostra area.

Ringraziamo Croce per essersi speso senza risparmiare energie in una campagna elettorale difficile e al contempo rispettiamo la scelta che ha fatto la città di convergere su Basile”. Lo dice Elvira Amata, capogruppo di Fratelli d’Italia all’Ars e commissario Fdi a Messina. “In questo contesto, spicca il dato elettorale di Fratelli d’Italia che con l’8,8% – sottolinea Amata – si afferma in città quale primo partito tra quelli presenti a livello nazionale, piazzandosi più avanti di Forza Italia, Lega e Udc e raccogliendo migliaia e migliaia di consensi sulla base di un’incessante attività sul territorio che non è mai venuta meno. 

Un risultato straordinario, conseguito grazie all’impegno profuso dai candidati della lista di Fratelli d’Italia ai quali va tutta la mia gratitudine. Il nostro impegno – aggiunge – continuerà in seno al Comune nel rispetto del mandato ricevuto dalla gente, saremo un gruppo consiliare di proposta e allo stesso tempo vigileremo sugli atti che l’amministrazione comunale adotterà. Noi saremo presenti per dar voce a Messina e ai messinesi”, conclude.

Lascia un commento