cambiamo-messina-dal-bassoNota diffusa da CMdB – Cambiamo Messina dal Basso: <<Gentili Autorità in indirizzo, il recente avanzamento dei lavori ha avuto il merito inconsapevole di riaprire i riflettori sull’area fieristica che, insieme alla zona Falcata, costituisce probabilmente la sfida urbana più importante da vincere per la Città.

Nel 2016, il Movimento Cambiamo Messina dal Basso ha redatto e consegnato un approfondito dossier all’allora Autorità Portuale (Presidenza De Simone), la quale stava inesorabilmente tracciando il percorso di cui oggi si stanno vedendo i risultati.

Ingenti prove documentali (vedi allegati) permettono di ricostruire la storia della pregiata area urbana.

I documenti dimostrano che la stragrande maggioranza dell’area fieristica è comunale, e solo una minima parte concessa dal demanio marittimo. Inoltre, i padiglioni furono realizzati in larga parte dal Comune di Messina, in particolare quelli degli anni Cinquanta, e dall’Ente autonomo fieristico.

Oggi è completamente tradita la volontà del Presidente della Repubblica che, nel Decreto Presidenziale del 25 settembre 1955, n. 1038 Approvazione del nuovo statuto dell’Ente autonomo “Fiera di Messina – Campionaria internazionale”, con sede in Messina, aveva decretato:

“L’Ente potrà essere sciolto o messo in liquidazione […]. Avvenuto lo scioglimento dell’Ente, gli immobili costruiti sulle aree cedute dal comune di Messina, saranno trasferiti al Comune medesimo.”

Ora che l’Ente autonomo è in liquidazione (dal 2012), gli immobili e le aree non sono ancora rientrate nel possesso del Comune di Messina, come avrebbe dovuto essere.

Il vivace dibattito in corso, del resto, non può esaurirsi nell’opposizione all’edificazione di una palazzina per uffici nell’area fieristica. Non ci si può infatti dimenticare che per anni, il Comune di Messina si è trovato costretto a pagare canoni di occupazione per aree prettamente urbane e non portuali, come, oltre alla Fiera stessa, la Passeggiata a mare, il Gasometro, corso V. Emanuele e Viale della Libertà.

Ritenendo possa essere di estremo interesse per le Autorità in indirizzo, trasmettiamo i contenuti di quella nota e restiamo a disposizione per fornire ogni indicazione possa essere ritenuta di interesse. >>

Allegati:

lettera-ed-allegati-dossier-fiera-di-cmdb

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


6 − = quattro